GORLA 20 OTTOBRE 1944: LA STRAGE DEGLI INNOCENTI

20/10/2011

ll 20 ottobre 1944 una formazione di aerei anglo-americani B24 e B27

era in missione per bombardare le officine Breda e la stazione

ferroviaria di Greco in prossimitÓ di Milano. Era una giornata

soleggiata, priva di foschia e di nubi, ma per un errore di calcoli

gran parte degli aerei si trov˛ nell╣impossibilitÓ di colpire i

bersagli strategici prefissati.

Nonostante la consapevolezza di ci˛, alle ore 11,24 gli aerei, prima

di rientrare, sganciarono comunque le bombe in una zona abitata e

priva di ogni obiettivo militare. Uno degli ordigni esplosivi da 500

chilogrammi centr˛ la scuola elementare Francesco Crispi di Gorla

(Milano) durante le ore di lezione mentre gli alunni stavano

scendendo nel rifugio. Ci fu un╣esplosione devastante che sventr˛

completamente l╣edificio scolastico seppellendo sotto le macerie 184

bambini di etÓ compresa tra i 6 e gli 11 anni, la Direttrice, 14

insegnanti, 4 bidelli e un╣assistente sanitaria, da aggiungersi

agli altri 480 morti di quel bombardamento.